Coltelli da campeggio: Quale scegliere?

Sta arrivando la primavera e vuoi tuffarti nel mondo del campeggio?

Allora è’ arrivato il momento di comprare dei buoni coltelli da campeggio ma prima lascia che ti spieghi in questa guida quali coltelli scegliere per ogni tua possibile esigenza.

Di solito fare campeggio è un’attività di relax per chi vuole stare a contatto con la natura, ma a seconda dello scopo del campeggiatore, si potrebbe volere cacciare anche oppure pescare.

In ogni caso, bisogna comunque scegliere il miglior coltello da campeggio.

In questa guida vediamo come acquistare il giusto coltello e perchè. Vedremo anche una lista dei migliori coltelli multiuso che sono stati acquistati da molti campeggiatore.

Coltelli da campeggio: Le lame

 

A seconda dell’uso, ogni coltello ha delle caratteristiche differenti. Cominciamo con distinguere i coltelli a lama fissa con i coltelli a lama pieghevole.

Coltelli a lama fissa

Possono essere custoditi nell’apposita guaina. Conosciuti anche come coltelli outdoor, spesso utilizzati per la caccia.

Coltello tattico

E’ un coltello con una speciale lama dotata di bordo seghettato, molto utile per il taglio di materiali ed oggetti duri come per esempio le corde.

Coltello da caccia

Questi coltelli sono usati per lo più durante il periodo della caccia, utilissimi per il dissodamento dell’animale, la sfilettatura del pesce o la scuoiatura.

Coltelli pieghevoli

Questa tipologia di coltelli sono conosciuti perchè riducono l’ingombro appunto piegando la lama dentro il manico. Hanno uno speciale sistema di bloccaggio per garantire la sicurezza. Un esempio sono il frammescola o il lockback. Rientrano in questa tipologia, i coltelli tascabili e i coltelli svizzeri.

Coltelli tascabili

Come puoi capire già dalla dicitura, questi coltelli sono tascabili, questo perchè hanno delle lame abbastanza piccole, che possono essere custoditi tranquillamente all’interno delle tasche. Solitamente la lama non supera i 15 centimetri di lunghezza. Sono molto utilizzati per il campeggio.

Coltellini svizzeri

I coltelli svizzeri forse sono tra i coltelli più conosciuti, noti anche come coltelli da campeggio multiuso appunto perchè offrono tante funzioni come forbici, cavatappi, lame, seghetti e tante altri utensili utilissimi per il campeggio.

[amazon bestseller=“coltellino svizzero” max=”2″ style=”compact” items=”0″]

Coltelli tattici pieghevoli

I coltelli pieghevoli tattici sono concepiti per essere aperti e chiusi soltanto con una mano. Famosi anche come coltelli Lockback, garantiscono il bloccaggio della lama aperta evitando una chiusura accidentale della lama stessa.

In linea di massima le lame vanno scelte sopratutto in base all’utilizzo che se ne vuole fare. Per esempio se oltre la caccia vuoi usare il coltello per altri usi, allora è meglio optare per le lame clip-point, ovvero con dorso piatto e punta concava. Se avrai a che fare con le scuoiature allora è consigliabile utilizzare le lame Spay-point.

 

Coltelli da campeggio a lama fissa e pieghevole: Vantaggi e Svantaggi

Dopo aver fatto una breve panoramica su queste tipologie di coltelli, passiamo adesso alla valutazione e all’utilizzo che potresti farne in campeggio.

Se la tua priorità maggiore è quella di ridurre lo spazio, allora scegli pure quelli pieghevoli, avrai il minimo ingombro e sono molto comodi da trasportare. Se invece pensi di utilizzare il coltello per diversi lavori allora è sempre meglio usare la lama fissa perchè ti garantisce maggiore resistenza.

Materiali

Un altro elemento da prendere in considerazione nella scelta di un coltello da campeggio è il materiale utilizzato. Scegli sempre dei coltelli con lame in acciaio inox perchè molto resistente alla corrosione, al contrario dell’acciaio al carbonio che per quanto più affilato è più soggetto ad usura e corrosione.

Manici dei coltelli

Spesso viene fatta poca attenzione ai manici dei coltelli ma risulta molto utile valutare anche questo aspetto insieme alla forma perchè condizionano non poco lo sforzo da effettuare durante il loro utilizzo.

Generalmente sono disponibili coltelli con manici in cuoio o in legno che sono quelli più commerciali e più funzionali ma spesso sono anche i più scivolosi, per questo motivo molti campeggiatori preferiscono i coltelli con manici realizzati attraverso materiali sintetici.

 

Qual’è il miglior coltello da campeggio

Come avrai già capito da questa guida, è davvero difficile poter eleggere il miglior coltello da campeggio, sopratutto perchè ne esistono davvero diverse tipologie con diverse funzioni.

La domanda invece dovrebbe essere, cosa ci devo fare con il coltello da campeggio?

In  base alla risposta che darai a questa domanda, sarà più facile individuare il coltello giusto per te.

E’ importante comunque ricordare che ci sono anche dei coltelli multiuso che possono servire davvero in molte situazioni, quindi a meno che non vai a caccia o hai delle particolari esigenze, questi coltelli rappresentano un buon compromesso.

Esistono tuttavia dei modelli di coltelli da campeggio e multiuso che si distinguono per bellezza, materiali ed efficacia, tra questi ti ricordo i coltelli Victorinox, amatissimi sia dai campeggiatori che dai collezionisti.