Miglior Allarme wireless

Quando cerchi aiuto su allarmi wireless consigli e prezzi, trovi informazioni confuse, perché ognuno tira l’acqua al proprio mulino e sembra che non esistano dei suggerimenti validi per tutti i sistemi di allarme senza fili.

I modelli a disposizione per rendere più sicura la tua casa e garantirti un monitoraggio costante sono tantissimi, per questo c’è tanta confusione: prima di scegliere il miglior allarme wireless per casa, fai le giuste domande.

Quale allarme senza fili è il migliore? Cosa devi leggere sull’etichetta per assicurarti un buon investimento? Gli antifurto wireless cinesi sono validi o no?
Se stai cercando indicazioni utili e non interessate sui maggiori sistemi di protezione per la tua casa, continua a leggere, perché troverai tutto quello che ti serve senza perdere tempo a cercare, con i consigli nella scelta del tuo kit antifurto wireless e quali sono gli elementi che ti faranno risparmiare senza sbagliare!

Allarmi senza fili: ecco i consigli utili

Quando si parla di allarmi wireless e consigli da seguire, dovresti tenere conto del fatto che un antifurto senza fili è un dispositivo elettronico e, come tale, deve seguire tutti i protocolli di sicurezza definiti sia dalle normative europee, sia da quelle italiane, ben prima di trovarlo nei negozi e sui siti di settore.

Verifica ogni aspetto del dispositivo: se cerchi online, sappi che il rivenditore è tenuto a fornirti una scheda prodotto dettagliata, che evidenzi cos’è e come funziona il singolo elemento.

Se vuoi risparmiare sul tuo nuovo impianto allarme wireless, la soluzione più semplice è il kit di antifurto: in questo modo, tutti gli elementi saranno subito a portata di mano e avrai la certezza che ogni aspetto relativo alla tua protezione funzioni in sinergia con gli altri.

Il produttore unico, poi, ti aiuterà in caso di assistenza e per l’installazione.
Un sistema efficace e semplice da installare è anche quello che ti fa risparmiare tempo: l’antifurto domestico wireless non prevederà aggiornamenti e, dividendo il costo iniziale per il singolo pezzo e confrontandolo con il prezzo di listino del prodotto acquistato da solo, puoi arrivare a risparmiare fino al 20% rispetto al costo singolo di ogni elemento che ti serve.

Dato che non esiste il miglior antifurto in assoluto, verifica quanti sono gli accessi della tua casa e se c’è una zona esterna dove il ladro possa nascondersi o accedere: in base alla aree da monitorare, sarà più semplice impostare il tuo impianto allarme wireless e scegliere il kit più adatto alle tue esigenze e possibilità: eviterai così di acquistare pezzi in più e potrai affidarti a marchi che ti garantiscono di più.

Sul sito migliorantifurtocasa.com troverai una guida ad ogni possibile antifurto in commercio.

Allarmi cinesi: perché non fidarsi

Metteresti un oggetto di valore in una cassaforte rotta? No, perché è inaffidabile e chiunque potrebbe fare un po’ di pressione per rubare l’oggetto. Con gli allarmi cinesi il discorso è molto simile.Gli allarmi senza fili cinesi non sono affidabili, perché non sono soggetti a nessun controllo.

Alcuni marchi, però, utilizzano componenti provenienti dalla Cina o da altri Paesi. Come comportarsi? Nei sistemi di allarme senza fili venduti in Italia, tutte le aziende o utilizzano prodotti esclusivamente Made in Italy (e lo segnalano nella scheda tecnica), oppure utilizzano i componenti cinesi, ma sono soggetti al controllo qualità.

Non c’è nulla di male ad affidarsi a un’azienda estera per un pezzo del tuo antifurto domestico wireless, a patto che questi rendano bene quando scatta l’allarme: i grandi marchi usano prodotti di importazione, ma poi fanno le dovute verifiche (anche perché costretti dalla legge) e ti informano della cosa direttamente del libretto di istruzioni.

Se questo non dovesse bastare, sulle decisione da prendere, punta su quelle aziende che rifiutano l’utilizzo dei prodotti di importazione.
Per riconoscerli, guarda bene se c’è il marchio “Made in Italy” sia sulla confezione, sia sul sito ufficiale del produttore. Verifica se l’azienda consente un contatto diretto, oppure se si rivolge a un call center.

Se acquisti online il tuo sistema di allarme wireless, valuta se c’è una scheda tecnica completa e, una volta aperta la confezione, se ci sono le istruzioni in italiano. I prodotti di importazione possono essere difettosi, soprattutto quando si fa riferimento a impianti wireless a doppia frequenza.

Forum: dovetrovare aiuto e consigli sugli allarmi

Quando si parla di migliori antifurto wireless i forum sono una fonte importantissima di informazioni e di aiuto, perché raccolgono le opinioni sia di chi, per lavoro, ha a che fare con i sistemi di sicurezza e sa riconoscere il miglior allarme senza fili per casa (come gli installatori), sia i clienti che hanno già installato quel sistema di sicurezza e hanno visto la resa nel tempo. I forum servono anche per chiedere indicazioni quando il servizio di call center latita (come accade per le aziende più grandi), oppure per ottenere un supporto durante l’installazione fai da te dell’antifurto domestico wireless. Abbiamo trovato per te i migliori forum per allarmi senza fili:

  • Forum-Sicurezza.eu. Il sito ospita discussioni sui sistemi di sicurezza con o senza fili, di come installare il tuo kit antifurto wireless. Il forum è molto semplice: basta seguire le categorie e aprire una discussione. Prima di avviare una nuova conversazione online, verifica se qualcuno non ha già chiesto suggerimenti per quanto riguarda il kit di antifurto che hai scelto, in modo da non perdere tempo e non creare discussioni doppie. Il tutto si svolge in anonimato e, per accedere alle informazioni, basta una mail e una password.
  • BaroneRosso.it. In fatto di forum sugli allarmi, il Barone Rosso ha aperto recentemente una discussione su come installare il kit di antifurto. Il sito si occupa soprattutto di modellismo e di fai da te, ma non mancano consigli e suggerimenti sul modello migliore per la protezione in casa.
  • TechArena. Il forum si occupa di tecnologia e ha dedicato una sezione specifica per gli allarmi, consigli che risultano sempre utili quando si tratta di scegliere, montare e smontare un sistema di allarme senza fili. TechArena offre direttamente le informazioni che servono, senza doverti registrare.
  • Aggiustatutto. Il forum è dedicato al fai da te: gli antifurto wireless si installano senza usare un installatore esperto, ma ovviamente sarà necessaria un po’ di manualità. Il sito offre i consigli per fare questa operazione in casa, con informazioni sulle verifiche da fare per poter ottenere una resa migliore.

Antifurto domestico wireless: caratteristiche

Le caratteristiche dei migliori allarmi senza fili per la casa sono:

  • Sicurezza. Devono garantire la sicurezza all’interno e all’esterno della casa. La sicurezza si ottiene usando solo il miglior antifurto, ovvero con degli elementi che non solo comunicano tra di loro, ma sono totalmente indipendenti da ogni fonte di manomissione. Un impianto allarme senza fili, per esempio, utilizza le batterie in modo da far funzionare i singoli apparecchi anche in caso di blackout, ma anche la connessione wireless per evitare di usare la linea telefonica di casa, anche questa soggetta a manomissioni da eventuali intrusi.
  • Praticità. La praticità si vede nelle piccole cose: nella scelta dell’antifurto professionale per la tua casa, verifica se ogni pezzo si accende, si monta e si imposta con facilità. Allo stesso modo, potresti pensare di aggiungere nuovi elementi di rilevamento esterno in qualsiasi momento, anche anni dopo l’acquisto: il tuo antifurto domestico wireless deve saper rispondere anche a questa esigenza, con una compatibilità totale con il nuovo strumento (se appartiene alla stessa azienda).
  • Affidabilità nel tempo. Anche se il kit antifurto wireless non prevede lavori in casa, il sistema di allarme senza fili deve essere duraturo nel tempo, ovvero essere in grado di funzionare egregiamente per anni, senza dover muovere un dito (se non per il cambio di alcuni accessori). Un sistema di allarme che non prevede aggiornamenti risulta poco affidabile, perché le tecnologie, anche per aiutare i ladri, sono in costante aggiornamento.
  • Convenienza. L’antifurto wireless non deve essere il più conveniente in assoluto, ma avere il giusto rapporto qualità/prezzo. Significa che devi ottenere quello che ti serve senza spendere troppo, ma spendendo qualcosa per garantirti il massimo a livello di affidabilità e praticità. Purtroppo, sistemi troppo convenienti, come gli allarmi cinesi, possono portare a brutte sorprese.
  • Con un’azienda semplice da contattare. Preferisci quelle aziende che hanno un centro assistenza, oppure dove puoi parlare direttamente con un produttore. Il rapporto personale di chi ha materialmente realizzato gli allarmi ti aiuterà durante il processo di installazione e non ti lascerà davanti al telefono e al tuo problema con inutili attese. Per questo, la scelta deve essere su aziende italiane e affidabili, più che sui grandi marchi, dove il cliente è solo un numero.
  • Pochi elementi, ma buoni. Un kit antifurto wireless deve avere pochi elementi, per non confonderti: tutti gli elementi devono funzionare a dovere, ma essere inavvicinabili per un ladro. Gli elementi devono essere resistenti alle intemperie (soprattutto se devi inserirli all’esterno, come i sensori di movimento).

Kit di antifurto: vantaggi

Perché scegliere un kit di antifurto senza fili?

  • Compatibilità. Tutti gli apparecchi che trovi sono compatibili tra di loro e non danno alcun problema per il funzionamento. Un unico interlocutore ti garantisce sulla struttura e ti offre tutta l’assistenza del caso sulle pratiche per l’installazione e la manutenzione dell’impianto.
  • Installazione. Le viti si incastrano perfettamente, così come si riesce a impostare con facilità ogni aspetto relativo ai sensori e alla comunicazione con la centralina degli allarmi wireless in kit.
  • Confezione. La confezione unica consente di ottenere in dotazione anche gli accessori (telecomandi, batterie, ecc.) che, di solito, sarebbero da acquistare a parte. La confezione consente un bel risparmio per la spedizione e consente di ottenere di più dal punto di vista delle certificazioni: un solo libretto di istruzioni e pochi documenti corredano il kit e ti assicurano sulla bontà degli allarmi.
  • Diritto di recesso. Attivo per almeno due anni, sia sul singolo pezzo da sostituire, sia per l’intero kit. Il diritto di recesso è valido sia nei negozi, sia nei siti online, ma in questo secondo caso, a parità di prezzo, otterrai un periodo di garanzia maggiore.

Come installare il kit antifurto wireless

Per installare gli antifurto wireless i consigli sono pochi ed essenziali. Prima di tutto, verifica se tutti gli strumenti del kit funzionano, aprendoli ad uno ad uno e accendendoli.

Il pezzo principale da controllare e la centralina, ma anche i sensori dovranno essere dotati di batteria per verificare il corretto funzionamento. I sistemi non devono avere la SIM senza scadenza per il combinatore GSM, altrimenti rischi di mandare un falso allarme.
Imposta ora la centralina, in modo che possa riconoscere i vari sensori, attraverso il menù semplificato. Potresti metterci un po’ di tempo, perché dovrai impostare anche la data e l’ora, oltre ai telecomandi e ai numeri di emergenza da chiamare.

Quando avrai completato le manovre sulla centralina, dovrai guardare ai sensori e vedere se, nonostante eventuali interferenze, questi interagiscono con la centrale antifurto wireless.
L’ultima prova da fare riguarda il combinatore telefonico. Ora puoi inserire la Sim senza scadenza e scaricare l’app per cellulare, per verificare se la centralina riconosce e invia eventuali comunicazioni con il dispositivo. A questo punto, sei pronto per mettere mano alle viti e a installare i sensori abbastanza nascosti, ma anche abbastanza vicini, per garantire la sicurezza e il monitoraggio costante delle aree a rischio con il tuo sistema di allarme senza fili.

Impianto allarme wireless online

Sugli allarmi wireless i consigli puntano l’accento sull’impianto allarme senza fili online. Il collegamento alla Rete è un elemento fondamentale, sia per l’accessibilità, sia per il corretto funzionamento del sistema di allarme wireless. Grazie a Internet e al combinatore GSM, il proprietario può essere informato in tempo reale dal cellulare su quanto avviene in casa, inviare ordini e, una volta al PC, verificare quali aggiornamenti sono stati installati e richiederne di nuovi se il rivenditore non dovesse fornirli da subito.

Alcune aziende offrono la possibilità di gestire da remoto ogni aspetto relativo al sistema di sicurezza: in questo modo, la centrale del produttore collabora nella scansione dei dati e nel registrare lo storico degli eventi, per dare ulteriore segno di affidabilità al cliente. Se la tua linea non dovesse funzionare a dovere, sappi che un impianto allarme wireless online ha a disposizione un ripetitore, in grado di intervenire anche quando il segnale è debole.

Il miglior allarme senza fili per casa

Tra gli allarmi wireless i consigli puntano sul sistema di allarme senza fili HdPro. Il sistema è riconosciuto come miglior allarme senza fili per casa sia nei forum di settore, sia da parte dei clienti, che hanno scelto questo prodotto nel corso degli anni. Il sistema si presenta come un kit espandibile, dal prezzo contenuto.
Il sistema di allarme arriva direttamente a casa e, a rispondere alle richieste di assistenza, è il produttore. In più, l’installazione è semplificata al massimo, grazie al fatto che l’antifurto wireless è dotato di tutti gli accessori del caso (persino le viti e le batterie!). Il prodotto completo ha un prezzo inferiore ai 500 Euro, ma è in grado di garantire la protezione di diverse aree, anche con una programmazione dedicata.
Il sistema di monitoraggio costante tramite l’applicazione completa l’opera, accanto alla possibilità di espandere e di sostituire qualsiasi pezzo. Come ulteriore segno di affidabilità, l’azienda usa solo componenti Made in Italy, certificandoli sia sulle schede tecniche, sia nella documentazione che arriva a casa, accanto ai due anni di garanzia. In fatto di allarmi wireless i consigli sull’HdPro sono semplici e sono riportati nel manuale di istruzioni: bastano pochi gesti per mettere in sicurezza la tua abitazione! Il sistema antifurto domestico wireless HdPro è disponibile online, sul sito ufficiale, accanto a tutte le informazioni relative anche dal punto di vista delle agevolazioni fiscali.

[amazon bestseller=”allarme wireless” max=”2″ style=”compact” items=”0″]

Allarmi wireless opinioni

Le opinioni sugli allarmi wireless sono positive sull’uso di questi strumenti per la sicurezza in casa: i prodotti sono sicuri ed affidabili, a patto di sapere con certezza a chi ti stai rivolgendo. I sistemi di sicurezza non devono lasciare nulla al caso: le opinioni riguardano soprattutto i grandi marchi, che hanno maggiore capillarità sul territorio, ma anche un minor rapporto con il cliente. Per trovare le opinioni più utili, dovrai cercare sui forum di settore e sui portali dedicati ai sistemi di antifurto professionali per abitazioni.
Gli allarmi wireless sono apprezzati perché sono semplici da usare e non vanno spostati una volta installati: rispetto ai sistemi con filo, non sarà necessario intervenire con lavori in casa e ci si assicurerà comunque un sistema di monitoraggio completo. In fatto di antifurto senza fili opinioni discordanti riguardano la presenza dell’installatore o meno: anche se un impianto allarme wireless si può installare con un po’ di manualità, alcuni preferiscono rivolgersi comunque a un installatore abilitato.
Le opinioni non bastano nella scelta degli allarmi: tra i consigli, richiedi un preventivo, che ti indichi quali sono le reali potenzialità del sistema di allarme senza fili e ti assicurino la giusta soluzione per la tua casa!